App Cleaner, ovvero come rimuovere completamente una App dal nostro Mac

Posted on dicembre 21, 2011

2


AppCleaner

Spesso installando un’applicazione capita che anche OSX vada a disseminare file qui e la a spasso nel sistema. Non come il buon vecchio Windows certo, ma comunque in maniera fastidiosa ed alla lunga pesante. Non è un caso che alcune applicazioni facenti largo utilizzo di file  “seminati” abbiano disponibile al loro interno un applicazione dedicata alla disinstallazione. Generalmente, sono proprio quelle applicazioni che trovano una controparte ben affermata anche in sistemi Windows. Trascurando l’approfondimento di quest’ultimo punto sul quale comunque volevo far brevemente riflettere, vado a segnalarvi AppCleaner, un software gratuito per mac con l’interessante funzionalità di andare letteralmente a pescare tutti i file correlati e non più necessari, all’applicazione che si desidera disinstallare.

L’utilizzo è davvero semplicissimo: trascinando l’app nella zona dedicata con il classico drag&drop AppCleaner visualizzerà l’elenco dei file collegati. A questo punto non servirà far altro che premere il pulsante “elimina” e questi saranno automaticamente spostati nel cestino pronti per essere definitivamente cancellati.

C’è anche la possibilità di scegliere direttamente dal programma cosa disinstallare (widget compresi) ma dopo qualche prova ho notato una maggior efficenza con il “clicca e trascina”. Non che l’altro sistema non funzioni ma mi pare più lento, fattore probabilmente dovuto all’integrazione della funzione di ricerca interna. Altra nota di merito (oltre al fatto che si tratta di un programma freeware) è senz’altro la capacità di verificare autonomamente la disponibilità di update.

Naturalmente troverete AppCleaner inserito anche nella sezione “Download” del blog.

Che dire d’altro, sicuramente un Applicazione caldamente raccomandata senza riserve a tutti i mac user.

Posted in: Recensioni